• trattamenti

  • trattamenti

  • trattamenti

I trattamenti superficiali necessitano di particolari accortezze. Solo l’esperienza e la continua ricerca innovativa ci permettono di proporre le migliori soluzioni tecnologiche.

L’industria ed i consumatori finali sono sempre più attenti allo stato delle superfici dei componenti. Che si tratti di una particolare finitura per rendere uniforme ed esteticamente impeccabile un oggetto, o di una lavorazione per incrementare la resistenza alla fatica di un particolare aeronautico che dovrà resistere a delle determinate sollecitazioni, la nostra esperienza abbinata alla continua ricerca ed alla grande flessibilità dei nostri impianti, ci consente di individuare rapidamente la miglior soluzione possibile.

ASPORTAZIONE

img_asportazioneIL RECUPERO E LA MODELLAZIONE
L’asportazione controllata e’ il trattamento utilizzato per eliminare uniformemente piccole quantita’ di materiale da particolari superfici che hanno subito deformazioni. In molte occasioni accade che i componenti meccanici vengano irrimediabilmente compromessi da trattamenti termici che li deformano o da lavorazioni meccaniche non corrette o altro ancora. Quando questo si verifica sul pezzo finito, gia’ trattato termicamente, non c’e’ altra soluzione che scartare i pezzi inaccettabilmente deformati. Il tutto causa, ovviamente, notevoli problemi economici e ritardi di produzione. La nostra particolare tecnologia di asportazione controllata ci permette di ripristinare la corretta geometria del componente con interventi mirati ed efficaci.
Tale trattamento puo’ essere inoltre applicato per creare incisioni o effetti in rilievo e creazioni artistiche in genere.

LA NOSTRA RISPOSTA
A seconda delle tolleranze entro le quali il trattamento deve essere eseguito, Norblast propone soluzioni mirate che possono essere ottenute con macchine manuali o solamente tramite applicazioni automatizzate. Anche la produttivita’ richiesta puo’ essere un fattore importante per individuare la soluzione idonea, ma per questo particolare trattamento, dove normalmente le quantita’ non sono estremamente elevate, gioca un ruolo determinante individuare i principali parametri di processo, e nel caso di tolleranze particolarmente ristrette, dotare l’impianto di tutti i sistemi di controllo e monitoraggio che permettano la corretta esecuzione del cosi’ detto trattamento di “asportazione controllata”.

FINITURA

img_finituraL’IMPORTANZA DELL’ESTETICA
La finitura e’ il trattamento che rifinisce le superfici donando loro un aspetto uniforme, e conferendo ai particolari trattati effetti estetici particolarmente interessanti. La finitura delle superfici, come applicazioni, si estende dal campo della moda (nel senso piu’ esteso comprendendo abbigliamento, ottica, bigiotteria, gioielleria etc…) alla finitura di componenti per il settore farmaceutico e ospedaliero, nel rispetto delle vigenti norme in fatto di sanitizzazione delle superfici.

LA NOSTRA RISPOSTA
Progettare impianti e processi per eseguire trattamenti di finitura, significa assicurare risultati perfetti. I particolari che devono subire la finitura mediante sabbiatura, molto spesso sono immessi direttamente sul mercato dopo l’esecuzione del trattamento. Ne consegue che gli impianti devono operare con grande precisione e con assoluta ripetitivita’, in quanto molto spesso il trattamento di finitura e’ rivolto al raggiungimento di un parametro estetico importante.

PULIZIA

img_puliziaIL TOCCO FINALE
Possiamo includere, in questa categoria, il trattamento di sabbiatura mirato a rendere le superfici pulite, migliorandone l’aspetto e rendendole piu’ idonee all’utilizzo preposto. La sabbiatura su strutture di acciaio esistenti, ad esempio, puo’ rimuove vecchi rivestimenti, ruggine, contaminanti. Sugli acciai appena laminati rimuove invece le scaglie di laminazione, gli ossidi e la ruggine. Possono essere sabbiati metalli quali alluminio e leghe derivanti (ad esempio zama), titanio, magnesio, ottone, rame e leghe.
Inoltre, grazie allo sviluppo di nuove graniglie a base di Nylon, Policarbonato, Resine poliuretaniche, possono essere favorevolmente trattate le materie plastiche quali termoplastici, termoindurenti o elastomeri termoplastici (TPE), e compositi. Questo permette applicazioni in campo aeronautico, automobilistico e navale per togliere i rivestimenti senza usare trattamenti che potrebbero danneggiare la superficie

LA NOSTRA RISPOSTA
La profonda conoscenza dei processi e dei materiali ci permette di progettare macchine ultra-efficienti e mirate a garantire risultati di altissimo livello. Nel campo degli acciai inox, ad esempio, abbiamo ha brevettato il trattamento Inox Peen®, che conferisce alle superifici trattatte un particolare profilo rugosimetrico che consente di ottenere una pulibilita’ pari o superiore a quella delle superfici lucidate BA. I nostri impianti, manuali ed automatici, sono in idonei, veicolando gli opportuni abrasivi, alla rimozione degli ossidi superficiali (residui da processi di tempra o bagni di sali ad esempio), ripristinando le condizioni del particolare allo stato di pre-trattamento, sempre senza alterare le caratteristiche morfologiche del pezzo trattato

RUGOSITÀ CONTROLLATA

img_rugositaPREPARARE LE SUPERFICI
Tale trattamento provoca sulla superficie di un componente, un profilo artificiale che, osservato al microscopio, presenta una successione di incisioni e protuberanze (valli e picchi). Il profilo, e conseguentemente la rugosita’ ottenuta, contribuisce a migliorare l’aderenza di un successivo rivestimento del componente.
Per questo motivo il cambiamento artificiale provocato dalla sabbiatura sulla superficie e’ chiamato “profilo di ancoraggio”. Ogni rivestimento richiede profili di ancoraggio con caratteristiche specifiche. I rivestimenti a piu’ basso spessore richiedono, in genere, profili piu’ “morbidi”, mentre per quelli molto spessi anche le incisioni generate dalla sabbiatura sono solitamente piu’ marcate e piu’ profonde, onde incrementare l’aderenza. Da qui nasce l’esigenza di avere un trattamento specifico di “sabbiatura controllata” che permetta di ottenere e mantenere nel tempo gli obiettivi preposti.

LA NOSTRA RISPOSTA
Le nostre macchine sono progettate e costruite per rispondere con la massima efficienza all’elevata qualita’ richiesta per eseguire correttamente questo particolare trattamento di sabbiatura controllta. Gli impianti dedicati a questo specifico trattamento sono dotati di sistemi di controllo che permettono di monitorare costantemente i parametri fondamentali per la corretta esecuzione del processo, per garantirne la costanza e l’uniformita’ nel tempo.

SBAVATURA

img_sbavaturaELIMINARE I RESIDUI
La sbavatura e’ da sempre uno dei problemi principali delle tornerie. Anche le moderne tecnologie, nonostante gli sviluppi delle macchine e degli utensili da taglio, non sono riuscite a risolvere completamente ancora questa fastidiosa problematica.
Sbavare significa eliminare i residui di truciolo da taglio nei componenti lavorati da macchine utensili, ma anche le bave da processi di stampaggio di metalli e/o materie plastiche, anche se in questo caso la loro formazione e’ dovuta ad un versamento di materiale in zone non bene sigillate oppure nelle fughe dei gas.
Sintetizzando si puo’ dunque dire che Il problema e’ asportare il materiale indesiderato rimasto ancorato al particolare realizzato.

LA NOSTRA RISPOSTA
Il problema della rimozione delle bave e’ generalmente, oltre che complesso, piuttosto oneroso. La presenza di filettature, fori di piccolo diametro, particolari intersezioni, scanalature difficilmente accessibili o geometrie particolarmente complesse, richiedono, con le tecnologie tradizionali, la mano esperta di uno o piu’ operatori e tempi di trattamento molto elevati. A questa problematica se ne affianca una di grande attualita’. Le aziende medio-grandi sempre piu’ improntate alla differenziazione di prodotto e ad un sistema di approvvigionamento Just in Time necessitano di piccole serie di lotti, in poco tempo, e ovviamente a basso prezzo. Una lavorazione lunga che impiega molta manodopera non riesce a soddisfare queste esigenze.
La sabbiatura ad aria compressa diventa un partner insostituibile per chi deve sbavare. Impianti manuali ed automatici/flessibili (a seconda delle produttivita’ richieste) riescono a rimuovere con costanza ed in tempi estremamente rapidi il materiale indesiderato. Particolari applicazioni, consentono ai nostri impianti di eseguire la sbavatura ad aria compressa in aree, canali, intersezioni, non raggiungibili con i tradizionali sistemi.

SHOT PEENING

img_shotINCREMENTARE LE PRESTAZIONI
Lo Shot peening e’ probabilmente il nostro trattamento di punta, frutto di uno studio particolarmente approfondito e puntuale del Centro ricerche e della nostra consociata Peen Service.
È un trattamento atto a migliorare la resistenza a fatica di parti cementate, nitrurate o bonificate. Tale trattamento puo’ raggiungere notevoli profondita’ ed e’ spesso impiegato per ritardare od eliminare le rotture associate a stress-corrosion, fretting, pitting e per ridurre gli effetti negativi legati alla decarburazione di superfici. In ambienti aeronautici viene impiegato anche prima dei rivestimenti galvanici per eliminare l’infragilimento derivante dalla deposizione dello strato.
LA NOSTRA RISPOSTA
Macchine e lavorazione conto terzi di shot peening di alta qualita’.
I nostri impianti sono progettati con i massimi contenuti tecnologici per rispondere in modo rigoroso alle specifiche esigenze di questo particolare trattamento, caratterizzato da numerose specifiche di riferimento ed estrema complessita’ di applicazione. Le nostre Macchine sono concepite per conferire ad ogni singolo pezzo il medesimo trattamento, tramite il rigoroso controllo di tutte le caratteristiche di processo come la pressione di lavoro, la localizzazione dell’hot-spot, l’angolo di attacco, la granulometria la forma e la portata del pallino, le velocita’ di traslazione e di rotazione delle varie movimentazioni. Le nostre soluzioni sono completamente compatibili e certificabili secondo le specifiche NADCAP e sono compatibili con le indicazioni tipiche delle certificazioni del settore.
Attraverso Peen Service, la nostra consociata specializzata in shot peening, possiamo offrire, secondo i casi, anche il trattamento in outsourcing su tutti i componenti di questo settore, sia per velivoli ad ala fissa sia per quelli ad ala rotante.